Libri presentati dagli Autori - SchedeLiteracy Meeting Nazionale 2019News

Psicoanalisi e teoria della complessità – Al Literacy 2019

Psicoanalisi e Teoria della Complessità nella scienza contemporanea

di Gabriele Lenti

Il volume è parte della trilogia comprendente anche “Psicoanalisi e Teoria della Complessità nell’arte e nella clinica” e “Nuove proposte applicative nella Psicoanalisi e nella Teoria della Complessità

pubblicati nel 2015 per Alpes – Italia 

Per il Complexity Literacy Meeting Nazionale 2019, Gabriele Lenti – Psicologo, Psicoanalista SIPRe, Psicoterapeuta, Specialista in Psicologia Clinica  – presenta come Autore il Libro:

Psicoanalisi-e-teoria-della-complessità-nella-scienza-contemporanea

Chi è l'Autore:

Gabriele Lenti, Psicologo, Psicoanalista SIPRe, Psicoterapeuta, Specialista in Psicologia Clinica. Nel corso degli anni 1996-2019 ha condotto un centinaio di conferenze divulgative e scientifiche in Italia e all’estero sul tema Psicoanalisi e Complessità. In particolare, ha tenuto seminari all’Università di Genova e di Torino. È stato anche formatore in varie scuole di psicoterapia. Ha al suo attivo numerosi articoli su riviste specializzate e cinque libri sull’argomento, uno dei quali pubblicato negli Stati Uniti e nel Regno Unito. Attualmente partecipa a due gruppi di lavoro: Dedalo, studi sulla complessità e Complexity Institute.

Breve descrizione dei contenuti del Libro (dalla bandella laterale):

Il presente volume è una trattazione densa e articolata sul controverso rapporto tra i procedimenti conoscitivi delle scienze della natura e delle scienze dell’uomo. Il “pensiero complesso” renderebbe intelligibili fenomeni alquanto differenti tra loro, abilitando l’analogia a strumento per pensare di inestimabile valore. La contaminazione voluta tra discipline agli antipodi nella tradizione scientifica trova qui un tentativo di corrispondenza del quale conosciamo solamente i vagiti. La psicoanalisi inoltre è da sempre un passo avanti e uno indietro nei propri riferimenti euristici rispetto alla scienza nel suo insieme e per questo è sempre alla ricerca di un rapporto organico con essa. Ormai comunque ogni psicoanalista dovrebbe conoscere i contributi che il paradigma sta elargendo in ogni angolo del sapere, anche perché i nuovi modelli clinici dalla teoria del campo, alla teoria delle relazioni oggettuali, agli approcci relazionali più recenti, intersoggettivisti o interpersonalisti danno per scontati riferimenti teorici propri della teoria della complessità. Il sospetto degli addetti ai lavori per i contributi meta-clinici come il mio, non è giustificato. Anche perché l’ignoranza fiorisce dove viene meno un vertice osservativo peculiare e legittimo ancorché plurimo e costruttivistico.

Ecco perché Gabriele Lenti consiglia la lettura di questo libro:

“Perché offre un’analisi originale e innovativa sulla correlazione dei saperi: psicoanalisi e pensiero complesso.”

Scarica la scheda del libro “Psicoanalisi e Teoria della Complessità nella scienza contemporanea”:

Per sapere di più sul prossimo Complexity Literacy Meeting:

CLICCA QUI!

per informazioni:
complex.institute@gmail.com

Cell. +39-327-3523432

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.