ComplessitàFilosofiaSaggi

“Ethical Know-How” by Francisco Varela

“Ethical Know-How” by Francisco Varela

Per il Complexity Management Literacy Meeting 2014, Marinella De Simone – Fondatrice e Direttore Scientifico del Complexity Institute, coordinatrice del Francisco Varela Project e docente della Complexity Management Business School del Complexity Institute – ha presentato come Libro Consigliato:

Ethical Know-How: Action, Wisdom, and Cognition, di Francisco Varela

Ecco la presentazione di Marinella De Simone al Complexity Management Literacy Meeting di Fiesole:

Ecco perché Marinella De Simone consiglia questo libro:

Si tratta di un libro pubblicato in lingua italiana ancor prima che in inglese, in quanto frutto di un ciclo di lezioni tenute da Francisco Varela all’Università di Bologna per la serie “Lezioni Italiane” organizzate dalla Fondazione Sigma-Tau e dalla Casa Editrice Laterza a cura di Pino Donghi e Lorena Preta.
Tesi centrale del libro è che l’etica sia più vicina alla saggezza che alla ragione, più vicina alla comprensione di cosa deve essere il bene piuttosto che alla formulazione di principi corretti.Partendo dalla definizione di persona saggia o virtuosa come colei che conosce ciò che è bene e lo mette spontaneamente in pratica, Varela – applicando la rigorosità scientifica della sua ricerca sulla percezione alla vastità del suo pensiero in campo filosofico – arriva ad alcune conclusioni importanti su come la nostra capacità di confronto immediato con la realtà possa consentire – con la pratica e il rigore dell’addestramento – l’emergere spontaneo di un comportamento etico, un saper essere (know-how) nel mondo in modo virtuoso.SPUNTI DI RIFLESSIONE PER IL COMPLEXITY MANAGEMENT:

  • Portare attenzione e consapevolezza alla capacità di confronto immediato: mettere spontaneamente in pratica la propria esperienza: KNOW-HOW INCARNATO
  • Impariamo per imitazione sociale: importanza dell’ESSERE DI ESEMPIO nei comportamenti
  • I breakdown sono i punti in cui prendiamo decisioni rispetto al flusso incessante di micro-mondi: ATTIVITA’ RIFLESSIVA
  • Nei momenti di breakdown possiamo scegliere tra diversi comportamenti: «Agisci in modo da aumentare le possibilità di scelta» IMPERATIVO ETICO di von Foester
  • I momenti di breakdown sono i momenti della CREATIVITA’ E DELL’INNOVAZIONE
  • I momenti di breakdown possono essere i momenti di INNESCO per produrre cambiamenti nel flusso dei micro-mondi
  • Portare consapevolezza ed attenzione alla capacità di percepire è fondamentale per agire in modo adeguato al contesto: INTELLIGENZA PERCETTIVA
  • L’intelligenza percettiva è una delle intelligenze relazionali da attivare nella leadership: gioca un ruolo fondamentale nella scelta delle azioni da compiere: COMPETENZA nella complessità.

SCARICA LA SCHEDA DEL LIBRO CONSIGLIATO – DE SIMONE – VARELA

per informazioni:
info@complexityinstitute.it
franciscovarelaproject@gmail.com

Cell. +39-327-3523432