ComplessitàSaggi

“Complexus” di Giuseppe Fumarco

fumarco-complexus

Complexity Management Literacy Meeting 2015

“Complexus. Leggere il presente sulle orme di Edgar Morin”

di Giuseppe Fumarco

Per il Complexity Management Literacy Meeting 2015, Marco Bevilacqua ha presentato come Libro consigliato

“Complexus. Leggere il presente sulle orme di Edgar Morin”

di Giuseppe Fumarco

pubblicato nel 2013

Istituto per l’Ambiente e l’Educazione Scholé Futuro Onlus

Breve descrizione dei contenuti del Libro:

Viviamo i decenni di spartiacque tra XX e XXI secolo immersi nell’hic et nunc del giorno per giorno, sommersi dalla complessità della realtà. La globalizzazione degli scambi, antropologico-culturale e dei problemi ci ha colto di sorpresa: il pensiero, in crisi, è incapace di pensare la crisi.

Come effetto speculare, a livello di pensiero e delle idee abbiamo un “paradigma della disgiunzione e della separazione” (Morin), derivante dalla frammentazione in una miriade di campi disciplinari. Le specializzazioni annegano le intelligenze in un mare di pseudo-certezze scientiste che appannano la visione d’insieme e inibiscono le interrogazioni fondamentali sull’umanità e il suo destino.

Literacy-Meeting-2015

Ecco perché Marco Bevilacqua consiglia questo libro:

In realtà i testi che vivamente consiglio di leggere sono due: oltre al libro di Giuseppe Fumarco, consiglio di leggere contestualmente l’enciclica “Laudato Sí” di Papa Francesco.

Due testi appassionanti e “cum Plessi”, ovvero profondamente intrecciati, che invitano a riflettere e meditare sul presente e sul futuro del pensiero umano; infatti al punto 114 dell’Enciclica il Papa scrive: “Ciò che sta accadendo ci pone di fronte all’urgenza di procedere in una coraggiosa rivoluzione culturale”.

Giuseppe Fumarco ci guida a capire il presente sulle orme di Edgar Morin, filosofo della “complessità” definito dall’Unesco fra i più grandi pensatori del nostro tempo; Morin afferma che siamo nell’età del ferro planetaria e anche lui, come il Papa, esorta verso una profonda “metamorfosi del pensiero umano”.

Da una parte, quindi, l’Enciclica del Papa rappresenta l’epitome del pensiero e della letteratura colta, afferente all’ecologia della biosfera e della noosfera ed al concetto di interdipendenza proprio delle filosofie orientali, indicando all’umanità intera un percorso di profonda riflessione sul presente e sul futuro, ma soprattutto interpellando il senso di responsabilità di ogni uomo rivolto alle prossime generazioni.

Dall’altra parte, il libro di Giuseppe Fumarco ha rappresentato per me un utile percorso formativo per comprendere il pensiero dell’uomo nella sua evoluzione storica fino alla contemporaneità; ma soprattutto ho appreso come lo studio e la comprensione della “Complessitá” e della cultura interdisciplinare da parte di tutta la società e delle future classi dirigenti e politiche (nel libro a tal proposito si parla di democrazia cognitiva) sia l’unica via per ripristinare quel giusto equilibrio tra saggezza e intelligenza necessario all’omeoresi sociale, condizione essenziale per la sopravvivenza della democrazia.

enciclica_laudato_si_

SCARICA LA SCHEDA DEL LIBRO “COMPLEXUS” consigliato da Marco Bevilacqua

Per approfondimenti sul Complexity Management Literacy Meeting 2015: CLICCA QUI!

Complexity Literacy Meeting 2015

“Chi si accinge ad analizzare la storia del pensiero e della conoscenza non può prescindere dai grandi paradigmi concettuali che dominano o hanno dominato i vari campi disciplinari e le diverse aree di specializzazione del pensiero, ma allo stesso tempo oggi è chiaro che la realtà è un tutto, e solo come tutto potrà essere in futuro meglio studiata e compresa senza per questo cadere nella trappola del pensiero olistico tout court. Dal punto di vista del pensiero la sfida della complessità – come da più parti è stato sottolineato – è la sfida del pensiero che “si tiene insieme”, cioè del pensiero inter, multi e transdisciplinare (oltre che sistemico). La Realtà è un Tutto e come tutto va, alla fine, colta, capita, interpretata.”

(Giuseppe Fumarco)


Ecco alcune recensioni del libro:


per informazioni:
info@complexityinstitute.it
franciscovarelaproject@gmail.com