ComplessitàFilosofiaSaggi

“Antifragile. Prosperare nel disordine” by Nassim Nicholas Taleb

CM Literacy Meeting – Presentazione di Riccardo Antonini del libro “Antifragile. Prosperare nel disordine”

Per il Complexity Management Literacy Meeting 2014, Riccardo Antonini – Ingegnere, Esperto Tecnico Scientifico nei ruoli della Presidenza del Consiglio dei Ministri, autore di circa 400 voci per l’Enciclopedia Italiana, è “scientific and development advisor” nel board della società Space Synapse nel programma ESA ESI (European Space Agency) ed è stato professore di Intelligenza Artificiale e Vita Artificiale presso l’Università Carlos III di Madrid, docente del Complexity Management Winter Lab 2014 e partecipante alla Complexity Management Summer School 2014 – ha presentato come Libro Consigliato

Antifragile. Prosperare nel disordine, di Nassim Nicholas Taleb

edizione originale pubblicata nel 2012

Ecco la presentazione di Riccardo Antonini al Complexity Management Literacy Meeting di Fiesole:

Ecco perché Riccardo Antonini consiglia questo libro:

Si parla molto di “resilienza” ma Taleb va oltre: parla non più di come “resistere” ma di come “approfittare” di quelle che, comunemente, sono considerate “difficoltà”. Tema tipico della complessità nel pensiero della biologia dove gli eventi sono considerati “neutri” e possono ottenere risposte “creative”.
Pochi concetti nuovi ma fondamentali, (purtroppo?) seppelliti in un mare di informazioni forse già note agli specialisti ma comunque godibili.
Molto ridondante ma “repetita iuvant”. Ha stranamente avuto – almeno nell’ambiente dei “complessisti” italiani – meno successo dei precedenti, quali ad es. “Il Cigno Nero”.

Se ne possono trarre indicazioni di “Complexity management” molto operative e cercherò di mostrarvele.
Alcune considerazioni matematiche (non-linearità) considerate ivi “necessarie” sono in realtà a mio avviso (e ho una simulazione al computer per (di)mostrarlo) semplicemente sufficienti.

SCARICA LA SCHEDA DEL LIBRO – TALEB – ANTONINI