Libri presentati dai Lettori - SchedeLiteracy Meeting 2017News

La Gestalt nelle Organizzazioni – Al Complexity Literacy Meeting 2017

La Gestalt nelle Organizzazioni

di F. Meulmeester, T. bar-Yoseph Levine, S. Denham Vaughan, M.A. Chidiac

Per il Complexity Literacy Meeting Nazionale 2017, Franco Gnudi, Psicologo, Psicoterapeuta della Gestalt e Docente della Scuola Gestalt di Torino – presenta come Curatore/Traduttore il Libro:

La Gestalt nelle Organizzazioni

pubblicato nel 2015

 

CHI SONO GLI L’AUTORI

Tutti gli Autori sono International Trainer, Coach & Consultant che applicano l’approccio gestaltico alla formazione e all’intervento nelle Organizzazioni

 

Per partecipare al Complexity Literacy Meeting 2017: CLICCA QUI!


Breve descrizione dei contenuti del Libro:

Il libro si sviluppa attraverso i seguenti passaggi:

  • una visione molto generale, la Gestalt intesa come “filosofia di essere”, capace di guidare ad un diverso modo di vivere, relazionarsi, comunicare, centrato sulla consapevolezza, sul dialogo e sull’incontro fra le differenze
  • la concezione dell’organizzazione come “organismo” vivente in interazione continuativa con il proprio ambiente ecologico, commerciale, produttivo
  • la conseguente idea e descrizione di funzioni e strutture organismiche collettive alla base del contatto e dell’interazione tra organizzazione ed ambiente
  • la formulazione di un approccio in chiave gestaltica allo sviluppo organizzativo, che pone l’attenzione sulle funzioni di contatto, autorganizzazione ed azione dell’organizzazione nel suo ambiente;
  • la valorizzazione sistemica del conflitto come espressione di dinamiche anche evolutive, non solo interpersonali, ma espressione del campo dell’organizzazione nel suo intero;
  • la presentazione del coaching secondo l’approccio gestaltico, una relazione paritaria fra coach e coachee, sia pure fra ruoli diversi, improntata al dialogo ed all’incontro, sostegno alla consapevolezza ed alla responsabilità, viaggio di crescita, che unisce obiettivi aziendali concreti e misurabili, con l’autorealizzazione della persona e delle sue potenzialità.

Ecco come Franco Gnudi indica le possibili declinazioni in ambito sistemico di questo libro:

La visione gestaltica delle organizzazioni è quella di un insieme di persone fra loro (più o meno adeguatamente) interconnesse e con un obiettivo generale nominalmente comune (sopravvivenza, benessere e crescita) da realizzare all’interno di un più vasto ambiente di vita (mercato e società).

Per raggiungere tali obiettivi l’insieme deve diventare “organismo”, un sistema  complesso integrato, organizzato ed autorganizzante, caratterizzato da adeguati flussi di informazione ed interazione circolare in grado di garantire sensibilità e comprensione, orientamento, pianificazione ed azione.

Il libro fornisce un panorama introduttivo ma ampio di come la Gestalt concepisca l’organizzazione e  favorisca poi operativamente in essa – attraverso interventi di formazione e di coaching – una evoluzione integrativa ed autorganizzante, operando sulla consapevolezza e sulla responsabilità, sulla comunicazione autentica, multidirezionale e completa, fra tutte le parti dell’insieme, fra i profondi bisogni di autorealizzazione individuale e gli obiettivi organizzativi, fra i componenti dello stesso team di lavoro, fra la leadership e gli appartenenti all’organizzazione.

SCARICA LA SCHEDA DEL LIBRO “LA GESTALT NELLE ORGANIZZAZIONI”

Per partecipare al Complexity Literacy Meeting 2017: CLICCA QUI!


Per approfondimenti:

La Scuola Gestalt di Torino: clicca qui!

Guarda il video di Felice Perussia dell’Università di Torino sulla teoria della Gestalt: 

 


per informazioni:
complex.institute@gmail.com
franciscovarelaproject@gmail.com

Cell. +39-327-3523432

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.